IL PROGETTO BIP

Il Biglietto Integrato Piemonte (BIP) è un innovativo sistema di bigliettazione elettronica che permette, grazie a una smart card a microchip senza contatto (contactless), di accedere a qualsiasi mezzo pubblico (appositamente attrezzato) in qualunque zona del territorio regionale.

Il BIP sostituisce il tradizionale abbonamento o biglietto cartaceo: sulla smart card BIP infatti è possibile caricare tutti i titoli di viaggio dei servizi inseriti nella rete della mobilità regionale indipendentemente dal tragitto, dal mezzo o dalla società di trasporto utilizzata.

Nel dettaglio, sulla BIP Card si possono caricare biglietti e abbonamenti (urbani, extra-urbani e ferroviari) e contemporaneamente del “credito” per usufruire dei servizi di trasporto su tutto il territorio regionale, accedere ai servizi di bike-sharing e di car-sharing o pagare il parcheggio.
Il progetto BIP permetterà inoltre una maggiore e più precisa informazione sugli orari e sui passaggi in tempo  reale dei servizi di trasporto pubblico regionale reale dei servizi di trasporto pubblico regionale.

Una sola tessera per più persone
L’utilizzo della BIP Card è facile e immediato.
Sulla smart card possono essere caricati uno o più titoli di viaggio (abbonamenti annuali, mensili, settimanali, carnet) o semplicemente del “credito” per pagare una corsa semplice.
A ogni viaggio, è necessario validare la smart card al momento della salita sul mezzo (check-in) e per determinati utilizzi (come il credito trasporti), la card dev’essere validata anche al momento della discesa (check-out). Per effettuare la validazione è sufficiente avvicinare la carta all’apposito lettore posto nei pressi dell’accesso al servizio.
Con il check-in il sistema scala dal credito trasporti, caricato sulla card, l’importo necessario per raggiungere il capolinea della corsa. Con il check-out, il sistema riaccredita la differenza tra l’importo scalato inizialmente e quello effettivamente dovuto per la tratta percorsa.
N.B. La tessera con Credito Trasporti deve essere validata al momento della salita a bordo autobus (CHECK IN – salita) ed al momento della discesa dall’autobus (CHECK OUT – discesa).

è la carta giovani della Regione Piemonte per gli oltre 600.000 giovani tra i 15 e i 29 anni che vivono nel suo territorio. E’ una carta per la mobilità dei giovani e l’utilizzo delle proposte culturali, sportive, del tempo libero, formative e altro ancora, offerte su tutto il territorio della regione: biblioteche e concerti, impianti sportivi e musei, cinema e bike sharing, tutto su un’unica tessera insieme a biglietti e abbonamenti dei mezzi di trasporto. Valida fino al compimento del 30 esimo anno di età.

Ricordati che puoi caricare sulla tua Pyou Card il credito trasporti e l’Abbonamento Musei Torino Piemonte anche se nell’anno si compiono 30 anni la pyou card continuerà ad essere valida come tessera per i trasporti e come carta di accesso per l’Abbonamento Musei 2014 fino alla scadenza del titolo di accesso acquistato.
La Pyou Card può essere ritirata gratuitamente nei punti distributivi presentando un documento d’identità e il codice fiscale.

Una sola tessera per più persone
La tessera con Credito Trasporti può essere utilizzata anche da più persone contemporaneamente, che effettuano però lo stesso identico percorso. Prima della validazione della tessera, mediante gli appositi tasti della validatrice (freccia su e freccia giù) si seleziona il numero delle persone che utilizzano la stessa tessera. Tale numero apparirà sul display della validatrice e a questo punto si potrà validare la tessera. Il sistema scalerà dal Credito Trasporti l’importo corrispondente al numero di persone selezionato.
Al momento della discesa occorre effettuare il CHECK OUT validando la tessera una sola volta senza altre operazioni.

Tessera con credito insufficiente
Nel caso la tessera con Credito Trasporti non abbia un credito sufficiente, la validazione sarà accompagnata da un segnale luminoso rosso e da un apposito segnale sonoro. In questo caso il passeggero verrà assoggettato dall’autista all’acquisto del biglietto di corsa semplice a tariffa maggiorata.

Abbonamento e credito trasporti sulla stessa tessera
Sulla stessa tessera possono essere caricati contemporaneamente sia un abbonamento (urbano e/o extraurbano) che un Credito Trasporti. Il sistema di bordo è in grado autonomamente di validare l’abbonamento se si sta utilizzando il servizio nella tratta prevista dall’abbonamento stesso, o di validare il credito trasporti se si sta utilizzando il servizio su un percorso diverso da quello dell’abbonamento.

Biglietti a bordo autobus a tariffa maggiorata
Tutti coloro i quali non sono in possesso della tessera possono acquistare a bordo autobus direttamente dall’autista, un biglietto di corsa semplice, in questo caso la tariffa del biglietto viene maggiorata.

DOVE RICHIEDERE LA TUA TESSERA PER VIAGGIARE
La bip card è l’unico modo per poter viaggiare senza la maggiorazione prevista a bordo.
A scelta del passeggero può essere personale o impersonale.

Tessera impersonale
La tessera impersonale viene rilasciata senza dati anagrafici e foto del passeggero. Il costo della tessera è di 5,00. Al cui interno è possibile caricare esclusivamente il Credito Trasporti. Può essere richiesta direttamente presso i punti vendita a terra senza recarsi presso le biglietterie centrali del consorzio. Alcune aziende danno l’opportunità ai propri passeggeri di poter acquistare le tessere personali anche a bordo (con un credito precaricato di € 5,00) richiedendole direttamente al personale viaggiante.
Non è possibile utilizzare la tessera impersonale per l’acquisto degli abbonamenti.

Tessera personale
La tessera personale deve essere richiesta direttamente alle Biglietterie centrali del Consorzio. La tessera personale deve esser utilizzata esclusivamente dall’intestatario della tessera stessa ed è possibile caricare su di essa sia il Credito Trasporti che tutte le tipologie di abbonamenti.
Per richiedere una nuova tessera personale è necessario compilare l’apposito modulo ed allegare alla domanda:
• Una foto tessera della persona a cui viene intestata la tessera
• Fotocopia della carta di identità della persona a cui viene intestata la tessera e fotocopia del codice fiscale. Nel caso di minore occorre anche la fotocopia della carta di identità e fotocopia del codice fiscale di un genitore / tutore.
• Euro 5,00 (per il rilascio della tessera)
• Euro 3,50 (per il rilascio della tessera PYOU CARD solo per i giovani dai 15 ai 29 anni). Per ottenere il rilascio della PYOU CARD è inoltre indispensabile fornire un indirizzo mail.

DOVE E COME RICARICARE LA TESSERA
Nella tessera con Credito Trasporti l’utente può caricare, presso le rivendite a terra o presso le biglietterie del Consorzio, la quantità di denaro necessaria per effettuare uno o più viaggi. Dopo l’esecuzione dell’operazione viene rilasciato un apposito scontrino.